6 giorni, 8 giorni
Durata
Trasferimento bagagli
Pensione completa
Asse
Principiante, Medio
Fisicità
Agosto, luglio, giugno, maggio, ottobre, settembre
Mese

Fai un'escursione sui sentieri tra il massiccio del Monte Rosa e l'iconico Cervino, che si trova al confine tra Italia e Svizzera. Un paesaggio incredibilmente bello e maestoso, che probabilmente ricorderai per molti anni dopo aver terminato questo tour.

Abbiamo classificato questo tour "da facile a medio" e adatto agli escursionisti che preferiscono una variazione di altitudine minore nel loro tour. Non ci sono grandi passaggi tecnici sui sentieri e quindi è adatto alla maggior parte delle persone in media o buona forma.

Si pernotta in affascinanti rifugi di montagna, gustando cibi prelibati, calda ospitalità e grande atmosfera di montagna.

Questo tour ai piedi del Monterosa permetterà agli escursionisti di vedere e vivere tutte le bellezze della Val d'Ayas. Borghi, panorami e paesaggi rimarranno impressi nella mente delle persone. La varietà e tipicità dei luoghi dove dormire e dei ristoranti permetteranno di vivere appieno il soggiorno.

Come nella vicina Valle del Lys, anche qui si parlano lingue e dialetti: l'italiano, il
Dialetti franco-provenzali e walser-deutsch. Molte culture si sono incontrate in Val d'Ayas, e forti sono le influenze architettoniche e tradizionali dei Walser, popolazione di origine germanica giunta attraverso Zermatt e il passo del Teodulo.

La prima parte del trekking risale la valle fino a toccare il Ghiacciaio della Verra ai piedi del Monterosa, la meta più alta del trekking. Poi il ritorno attraverso un paesaggio alpino incontaminato ricco di prati di montagna fioriti, laghi di un azzurro intenso e paesi Walser per tornare al punto di partenza a Brusson, non dopo aver attraversato i luoghi che hanno ambientato il libro “Le 8 montagne” del pluripremiato scrittore Paolo Cognetti.

Scegli tra sei o otto giorni in questo tour.

Inizio Molteplici opzioni
Ora di partenza Flessibile
INCLUSO NEL PREZZO
Pensione completa
Trasporto bagagli
Linea di supporto
Mappe escursionistiche
Camera doppia

 

NON COMPRESO NEL PREZZO
Volo
Assicurazione di viaggio

 

*Questo tour si basa su un minimo di due partecipanti. Solo i servizi sopra menzionati sono inclusi nel prezzo. I viaggiatori singoli dovrebbero aspettarsi di pagare un supplemento per le camere singole negli hotel. Il trasferimento dei bagagli è disponibile solo per due o più partecipanti.

Scopri cosa portare in questo tour qui

Scopri di più sul nostro Escursioni da rifugio a rifugio in Austria

Informazioni aggiuntive

Tipo di bigliettoAdulto, Bambino (sotto i 13 anni)

Valle d'Ayas

Questo è un esempio di tour su questo percorso. L'itinerario finale potrebbe essere diverso a seconda della disponibilità delle camere al momento della prenotazione.

Dati:

Distanza totale: 67,6 KM
H+: 3486
H-: 3486
Livello: da facile a medio.

1

Giorno 1: Arrivo ad Abreny

Arrivo ad Abreny (pomeriggio). La nostra guida ti incontrerà e ti introdurrà al tour con un briefing approfondito, mappe e file gpx.
2

Giorno 2: Abreny - Lavarets

Il trekking inizia con la salita da Brusson (1338 m) per arrivare in quota attraverso un bosco di abeti, il legno da cui sono ricavate le tipiche scarpe da sabot in legno, un tempo usate abitualmente ed ora artigianali. Dal Colle, prima di riprendere il percorso del Monte Rosa Randò a 1640 m, si attraversa per pochi metri il colle da cui si gode di una magnifica vista su una serie di cime alpine, tra cui il Montblanc. Dopo poco riprende il sentiero che costeggia il canale irriguo di Courtod, che attraversa 14 brevi cunicoli nella roccia. Più avanti,
si raggiunge il bellissimo pianoro di Barmasc (1900 m): in origine era un insediamento estivo dei contadini della valle sottostante, che qui facevano pascolare le loro mucche durante i mesi estivi.
Dati:
Distanza: 11 km
H+: 630
H-: 30
Tempo: 4,30 ore.
3

Giorno 3: Lavarets - Ferraro

Da Barmasc si ritorna al canale irriguo Courtod che si segue fino all'alpeggio di Metsan dove inizia il piccolo sentiero 3F per il passo Nana. Ora si sale attraverso un vero ambiente alpino fino al piccolissimo lago glaciale Lechien a 2276 m, dal quale si gode una vista di rara bellezza sui massicci montuosi del Monterosa e del Cervino. Inizia quindi la discesa con tornanti verso l'ampia valle di Nana e Saint Jacques a 1689 m., Bivio e pernottamento sull'antica via commerciale dalla Val d'Ayas a Zermatt. Da qui si sale verso il ghiacciaio, arrivando ai Piani di Verra e
estendendosi un po' fino al Lago Blu tra le morene del ghiacciaio della Verra. Ritornando ai piani si raggiunge attraverso un bel bosco il rifugio Ferraro nel panoramico paese di Rosy.
Dati:
Distanza: 13,5 km
H+: 718
H-: 570
Tempo: 5,30 ore.
4

Giorno 4: Ferraro - Aroulla

Dal rifugio Ferraro un bellissimo tratto del Tour del Monterosa si snoda tra distese di rododendri, una pista da sci, laghi e vari alpeggi. Dopo la piccola salita al Belvedere si scende al Crest e dopo poco si arriva a Cuneaz a 2032 m., altro tipico e bellissimo insediamento estivo degli alpinisti dove si pernotta in una tipica casa walser. Soggiornare qui è un'esperienza unica. : circa 3,5 ore di corsa pura, 8,5 km. 483 m di discesa e 469 m di dislivello.
Dati:
Distanza: 8,5 km
H+: 483
H-: 469
Tempo: 3,40 ore.
5

Giorno 5: Aroulla - Abreny

Questa è una giornata intera in alta quota e sopra il limite del bosco. Si segue l'Alta Via in direzione del Passo Pinter ma, dopo circa 30', si svolta a destra e, dopo un tratto pianeggiante, inizia un'impegnativa salita che, attraverso i pendii erbosi, raggiunge il Lago Perrin a quota 2640 m. La vista è ottima sia sulla vallata che sul monterosa e su tutta la catena alpina compreso il Cervino. Attraverso un aspro paesaggio intorno al Monte Castello e poi attraverso i pascoli, si scende nella Val Mascognaz per arrivare in uno dei luoghi più esclusivi delle Alpi dove vi aspetta un'esperienza unica in uno splendido borgo Walser che, una volta restaurato, è diventato un meraviglioso località a 1.822 m.
Dati:
Distanza: 9 km
H+: 614
H-: 840
Tempo: 4.00 ore.
6

Giorno 6: Partenza da Abreny

The hardest stage of the trek is worth the effort and will remain in your eyes and heart due to the many beautiful mountain lakes and beautiful views. From Mascognaz you go up through a beautiful glacial basin to the Palasinaz pass at 2668 m before descending towards the south with one splendid panorama after another. Pass the beautiful lakes Coliou and Pocia to arrive at the natural “amphitheater” of Estoul at 1879m where a beautifully restored B&B awaits you.
Dati:
Distanza: 13 km
H+: 860
H-: 862
Tempo: 5,30 ore.
7

Giorno 7: Aroulla - Abreny

The landscape changes during the last walk of the trek and will allow you to live other experiences. The panoramic route over the valley and Mont Nery passes through the ancient traditional villages of La Croix and Fenillaz, then passes the castle of Graines before crossing the valley floor of the River Evancon These are all scenarios from the “Le 8 montagne” book. Then go up along the Ru and the cross-country track up to Brusson where above the beautiful lake the trek ends with a last overnight stay in Brusson at 1338 m in the B & b Abreny in Chantal where you left.
Dati:
Distanza: 15,5 km
H+: 852
H-: 850
Tempo: 6,15 ore.
8

Giorno 8: Partenza da Abreny

Colazione e partenza.

Recensioni di tour

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia una recensione

Valutazione